Home » BMW M » BMW M5 2024 – la prima BMW M ibrida-elettrica?

BMW M5 2024 – la prima BMW M ibrida-elettrica?

BMW non ha ancora presentato la nuova BMW M5 F90 restyling, eppure sappiamo che si sta già dando da fare per sviluppare la prossima generazione della M5. Con il debutto prefissato per la seconda metà del 2023, si vocifera che la BMW M5 “G60” sarà la prima BMW M ibrida.

Secondo un recente referto di Car Magazine, la prossima generazione della BMW M5 sarà anche la prima vettura M ad essere esclusivamente elettrica, in quanto è prevista la presenza di due varianti della prossima BMW M5: Una ibrida plug-in e una completamente elettrica.

Si dice che il modello ibrido utilizzerà una variante del propulsore ibrido che verrà montato sulla prossima BMW X8 M assieme a un motore V8. I due motori combinati potranno erogare 750 CV e gli conferirà un motore V8 e motori elettrici per un totale di circa 750 CV e 1000 Nm di coppia. Ovviamente, La trazione sarà integrale.

Per quanto riguarda la versione totalmente elettrica, le specifiche tecniche sembrano incredibili. Alimentata dalle batterie BMW di quinta generazione e costruita sull’architettura CLAR-WE, si dice che la BMW M5 G60 disporrà di un enorme pacco batterie da 135 kWh .

A rendere le cose ancora più entusiasmanti è il fatto che la BMW M5 G60 elettrica disporrà di tre motori elettrici da 250 kW; due sull’asse posteriore e uno sull’asse anteriore. Se rapportiamo questa potenza complessiva in cavalli, otteniamo uno spaventoso valore di 1006 CV. Vi state immaginando anche voi una BMW elettrica con la potenza di una Bugatti Veyron?

Questa spaventosa potenza dovrebbe permettere alla vettura di sfrecciare da 0 a 100 in 2,9 secondi, garantendo al tempo stesso un’autonomia di 650-700 km. Di recente, BMW ha mostrato un concept ingegneristico chiamato Power BEV e soprannominato “Lucy”, composto da una BMW Serie 5 totalmente elettrica e con dei motori incredibilmente potenti, quindi sappiamo che i bavaresi si stanno già muovendo verso questa direzione.

C’è la possibilità che BMW possa lasciare la porta aperta per un’altra variante con un classico motore termico, ma di ciò non si sa ancora nulla. Se l’elettricità porterà alla divisione M questa straordinaria potenza, non possiamo far altro che attendere a braccia conserte.

About BMWPassion

Vedi anche

BMW M3 e M4 – scheda tecnica e cambio manuale confermato

Per i fan di BMW, le prossime BMW M3 e M4 sono probabilmente le due ...

BMW i8: Ecco quanto ha venduto la coupé ibrida bavarese

Il gran finale della BMW i8 è avvenuto la scorsa settimana con l’ultimazione della produzione ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *