lunedì , 19 novembre 2018
Home » BMW i » BMW Innovation Days 2015: largo al nuovo

BMW Innovation Days 2015: largo al nuovo

BMW Innovation Days

BMW Group Innovation Days 2015: tecnologie innovative per il futuro.

I BMW Innovation Days 2015 hanno il compito di mostrare il progresso tecnologico raggiunto da BMW in ogni ambito: dalla propulsione alla telematica. Integrando la tecnologia BMW eDrive in ulteriori modelli del marchio BMW, perfezionando continuamente i motori a combustione interna con la tecnologia TwinPower Turbo e portando avanti il progetto a lungo termine di un Fuel Cell Electric Vehicle (FCEV), il BMW Group è pronto per affrontare le sfide del futuro. Ecco perchè avere a disposizione una vetrina come i BMW Innovation Days è un grande palcoscenico tecnologico.

BMW Serie 2 Active Tourer Plug-in-Hybrid

Il prototipo BMW Serie 2 Active Tourer Plug-in-Hybrid presentato a Miramas è equipaggiato con un motore tre cilindri a benzina con tecnologia BMW TwinPower Turbo che aziona le ruote anteriori, con un generatore ad alta tensione nella sezione anteriore della vettura e un motore elettrico che trasmette la forza alle ruote posteriori. Il risultato è una trazione integrale con accoppiamento di motore e ruote realizzato dalla strada, simile all’automobile sportiva ibrida plug-in BMW i8, ma in forma riflessa.

Il prototipo BMW Serie 2 Active Tourer Plug-in-Hybrid ha un’autonomia massima di guida elettrica di 38 chilometri, accelera da 0 a 100 km/h in circa 6,5 secondi e marca così nel ciclo di prova UE per vetture ibride plug-in un consumo di carburante combinato di circa due litri per 100 chilometri, con emissioni di CO2 inferiori a 50 g/km.

BMW M4  e BMW Serie 1 con Water Injection

l’iniezione diretta d’acqua per motori sovralimentati viene utilizzata per la prima volta in un propulsore della nuova generazione di motori del BMW Group. La tecnologia innovativa, che determina un rendimento superiore attraverso un abbassamento della temperatura del processo di combustione, viene presentata nell’ambito dei BMW Innovation Days 2015 in un modello della BMW Serie 1 dotato di motore a benzina a tre cilindri. Anche in questo propulsore, l’effetto di raffreddamento prodotto dall’iniezione diretta d’acqua comporta un sensibile aumento sia della potenza che dell’efficienza. In particolare, cala il consumo di carburante quando viene richiamata una potenza superiore. Questo determina a sua volta un significativo aumento dell’efficienza, soprattutto nella guida sportiva, con un impatto positivo sul consumo combinato nella guida giornaliera. Inoltre, l’iniezione diretta d’acqua riduce il carico termico di numerosi componenti del motore, ottimizzandone il comportamento a livello di emissioni.

Fuel Cell eDrive: il primo passo verso il futuro

Da oltre 15 anni il BMW Group lavora nel campo della ricerca e dello sviluppo di propulsori a idrogeno con pila a combustibile. Grazie alla cooperazione concordata con la Toyota Motor Corporation nel 2013, sono stati generati una serie d’impulsi nuovi con l’obiettivo di costruire entro il 2020 dei componenti collaudati per un Fuel Cell Electric Vehicle (FCEV). La pila a combustibile, che trasforma l’idrogeno in energia elettrica e in vapore acqueo, permette di guidare localmente a emissioni zero con il tipico dinamismo del marchio, offrendo la possibilità di percorrere anche delle distanze lunghe e con tempi di rifornimento brevi, rappresentando così l’ampliamento ideale della tecnologia BMW eDrive. Nell’ambito degli Innovation Days 2015 vengono presentate per la prima volta nella guida attiva delle vetture di dimostrazione con propulsore a pila a combustibile a idrogeno che illustrano il potenziale offerto dalla tecnologia. A lungo termine, il motore a pila a combustibile a idrogeno sarà un componente integrale della tecnologia Efficient Dynamics. Cresce così nuovamente la varietà della gamma di motorizzazioni del BMW Group, adattabili con la massima flessibilità in base ai differenti concetti automobilistici, alle richieste dei clienti e alle norme legislative dei mercati internazionali dell’automobile. Inoltre, il propulsore a pila a combustibile a idrogeno offre la possibilità d’integrazione in un’architettura di vettura dedicata. In modo simile all’architettura LifeDrive delle automobili BMW i con eDrive, si ottiene così anche per i futuri FCEV un elevato grado di libertà per sviluppare delle soluzioni innovative nei settori del design e dei concetti di abitabilità.

Link completo alla Cartella Stampa di BMW Innovation Days

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW M340i vs Mercedes-AMG C43 vs Audi S4 | la sfida tra specifiche

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Ora che sappiamo di più sulla ...

Cosa presenterà BMW all’ LA Auto Show?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Tipicamente i brand tedeschi preferiscono saloni ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *