mercoledì , 19 settembre 2018
Home » BMW NEWS » BMW 635CS Hartge del 1978: una perla rara dimenticata

BMW 635CS Hartge del 1978: una perla rara dimenticata

BMW 635CS Hartge Brasile - BMW Serie 6 E24
BMW 635CS Hartge Brasile – BMW Serie 6 E24

BMW 635CS Hartge del 1978: una perla rara dimenticata. Scopriamo questo esemplare raro di un appassionato Brasiliano

BMW 635CS Hartge del 1978: una perla rara dimenticata. Scopriamo questo esemplare raro di un appassionato Brasiliano. Non è solo un modello molto raro in tutto il mondo, ma è stato anche elaborato da Hartge.

L’acquisto della vettura

Da ben 4 anni il proprietario, vivendo in Brasile è in possesso di una BMW 635CSi E24 argento che è già una perla rara in Brasile, data che l’importazione delle automobili dall’estero non è stato consentito tra il 1974 ed il 1989. Poi il proprietario di un negozio di componenti meccanici, gli ha offerto un’altra E24 il cui proprietario è venuto meno e la vedova voleva venderla. Declinò l’offerta dato che era molto soddisfatto della vettura. Poi ha insistito affinchè controllasse la macchina ed ha inviato una foto. Fu allora che capì che non era una semplice E24: era una BMW Serie 6 E24 messa a punto dal tuner Hartge, che aveva un bel carburatore triplo-corpo Weber; una chimera di E24 in tutto il mondo.

I punti di forza della vettura

Sapendo che era una opportunità unica, date le specifiche dell’auto, corredata da ammortizzatori Bilstein, accessori M-Technik, cambio Getrag e tetto apribile, aveva però un unica pecca: nessuna storia del chilometraggio. Cercando di raccogliere informazioni attraverso il tuner Hartge, ma non ha trovato quasi nulla. La macchina aveva molto da offrire, così si è fatto forza ed accettato la sfida insieme al padre, il suo partner nel crimine, quando si tratta di auto esotiche.

Cosa piace di questa BMW 635CS Hartge?

Il suono è unico. Il design è senza tempo, soprattutto con i cerchi BBS e la combinazione di colori: nero con interni color crema.

Cose che vorrebbe cambiare?

Non ci sono modifiche da farsi dato che la macchina era già stata rimaneggiata: era assolutamente perfetta in ogni dettaglio.

Quali modifiche sono state apportate?

Dopo che ha comprato la vettura, ha notato che gli pneumatici avevano una dimensione metrica, la medesima utilizzata dalla Ferrari Testarossa. La BMW 635CS Hartge aveva due set di gomme, ma entrambi molto vecchi anche se poco utilizzato. I pneumatici Michelin TRX erano molto difficili da trovare ed assolutamente costosi, così ha deciso di virare sui pneumatici convenzionali su cerchi da 17 ” di marca BBS. La maggior parte delle altre modifiche hanno riguardato il ripristino della macchina.

In quali avventure è stata coinvolta?

Quando la vettura è stata acquistata ha deciso di fare direttamente un viaggio  verso la città del padre, dove la coupé sarebbe stata ripristinata. A quel tempo, non era in condizioni di sicurezza per un viaggio di 600 km ed era abbastanza avventuroso per proseguire con l’auto con pneumatici difettosi e sospensioni da rivedere.

Costi

Il tentativo di ravvivare la coupé era superiore del previsto. In Brasile è molto difficile avere un manodopera qualificata con un budget decente. I ricambi della vettura sono difficili da importare e si devono pagare molti dazi. Così c’è voluto molto tempo e molto denaro per ripristinarla. Ma tutto lo stress si è compensato quando si sente il suono del motore ed il cambio Getrag scivola veloce fra le mani.

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

VIDEO: BMW M2 meglio di una Porsche?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Le recensioni per la BMW M2 ...

Fotogallery – BMW 750Li colore Rose Quartz

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Pensando alla BMW Serie 7, vengono ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *