giovedì , 2 aprile 2020
Home » BMW NEWS » BMW 330i e BMW Z4 RITIRATE dal mercato? Ma anche no!

BMW 330i e BMW Z4 RITIRATE dal mercato? Ma anche no!

Circa 2-3 giorni fa è circolata la notizia di un richiamo ufficiale rilasciato dal NHTSA, inerente in particolare alcuni (limitati) esemplari di BMW Z4, BMW Serie 3 e Toyota Supra. Secondo questo richiamo, potrebbe verificarsi un malfunzionamento ai gruppi ottici che incrementerebbe di conseguenza il rischio di incidenti per il conducente. Il programma di richiamo è il numero 19V850000, è attualmente rivolto ESCLUSIVAMENTE al mercato statunitense e coinvolge questi veicoli:

  • 37 unità di BMW Z4 M40i e BMW Z4 sDrive20i prodotte tra il 16 luglio 2019 e il 20 agosto 2019
  • 177 unità di Toyota Supra assemblate tra il 15 luglio 2019 e il 25 luglio 2019
  • 31 BMW Serie 3 330i xDrive prodotte tra il 22 luglio 2019 e il 18 ottobre 2019

Il problema segnalato da BMW ha a che fare con l’assemblaggio delle luci anteriori. Più precisamente, le schede elettroniche installate nell’unità di controllo dei fari anteriori potrebbero essere andate incontro ad alcuni difetti di produzione.

Il difetto potrebbe compromettere parzialmente o del tutto il funzionamento delle suddette unità di controllo, incrementando il rischio di scarsa visibilità e di incidenti. Oltre alla classica lettera di richiamo che verrà inviata per posta, gli sfortunati clienti riceveranno anche un avviso direttamente tramite il quadro strumenti e tramite il sistema iDrive.

Come avrete capito, non avete motivo di preoccuparvi. Le vetture coinvolte sono estremamente limitate e non sono nemmeno rivolte al mercato europeo. Non fatevi abbindolare da alcune pagine che citano titoloni del calibro di “BMWZ4 e 330i ritirate dal mercato!”, perché sono falsi, diffondono uno stato di panico nei clienti e minano il buon nome di un brand.

About Luca Corsini

Entrato nello staff di BMWPassion a settembre 2017, possiedo una forte passione per le auto ma anche per la tecnologia in generale, cosa che mi consente di seguire l'evoluzione del mercato automobilistico con estremo interesse. Ogni muletto avvistato fa scalpitare il cuore e ogni test drive fa tremare le gambe come se fosse il primo, ma la razionalità che mi caratterizza mi consente di analizzare ogni auto nei suoi minimi dettagli.

Vedi anche

BMW i NEXT a idrogeno potrebbe arrivare presto

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW sta ultimando lo sviluppo della ...

BMW M8 – fino a 820 CV grazie a G-Power

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Non molto tempo fa, G-Power ha ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *