martedì , 28 febbraio 2017

McLaren: alleanza con BMW per sviluppare nuovi motori

McLaren F1 BMW Engine
McLaren F1 BMW Engine

McLaren: alleanza con BMW per sviluppare nuovi motori. Ritorna un partner storico per la casa di Woking. Ma i fasti della McLaren F1 sono ormai lontani. Si punta ad efficienza e consumi ridotti

McLaren: alleanza con BMW per sviluppare nuovi motori. Ritorna un partner storico per la casa di Woking. Ma i fasti della McLaren F1 sono ormai lontani. Si punta ad efficienza e consumi ridotti.

Sia la casa automobilistica britannica sia BMW hanno confermato che la tecnologia che si andrà a sviluppare per ridurre le emissioni ed aumentare la potenza, sia “destinata per applicazioni motoristiche future delle due case”. La casa di Woking ha dichiarato ad Autocar che tale tecnologia sarà impiegata su un motore McLaren entro il 2020.

Il progetto prevede anche una serie di altri partner, ed è in parte finanziato dal governo britannico attraverso la Advanced Propulsion Centre.

Un progetto a più mani

Per essere guidato da McLaren Automotive, il progetto prevede il partner esistente di produzione del propulsore, ovvero Ricardo. A questi si aggiungeranno il BMW Group, Grainger and Worrall, che fornirà la complessa, tecnologia della fusione leggera. Altre organizzazioni coinvolte sono Lentus Composites, che si concentra su strutture composite, e l’Università di Bath, che ha capacità di ricerca e sviluppo avanzati per l’efficienza dei sistemi di motori a combustione interna.

Il costo totale del progetto è di 28 milioni di Sterline, compreso un contributo si 14 milioni di Sterline dal governo. Il rimanente è diviso tra i collaboratori del progetto, ma McLaren non ha voluto commentare i singoli contributi di ciascun partner.

Le dichiarazioni di McLaren

Il capo di McLaren Automotive Mike Flewitt ha detto:

“Questo è un progetto entusiasmante che gioca per i punti di forza di tutti i partner. McLaren Automotive ha una reputazione eccezionale per la costruzione dei motori più belli del mondo, come rappresentato dal nostro M838T e nelle sue precedenti vittorie di categoria all’International Engine of the Year. Noi continueremo a progettare e costruire i nostri motori, ed i benefici di questo progetto ci aiuteranno ad accelerare lo sviluppo della nostra prossima generazione di powertrain, come confermato nel nostro business plan Track22 recentemente annunciato in modo indipendente.”

Le dichiarazioni di BMW

Un portavoce BMW ha aggiunto:

“Siamo lieti di essere parte di questo progetto. McLaren Automotive e BMW Group hanno una reputazione eccezionale per la costruzione dei motori. Nel progetto, i partner svilupperanno insieme una nuova tecnologia di combustione. L’ulteriore sviluppo di tecnologie a bassa combustione della CO2 è importante per il BMW Group come parte della nostra strategia Efficient Dynamics. La tecnologia di combustione a bassa produzione di CO2, che risulterà da questo progetto comune, è destinata alle applicazioni future del BMW Group. “

Fonte: Autocar.co.uk

Vedi anche

BMW Motorrad International GS Trophy Central Asia 2018 - Mongolia

BMW Motorrad International GS Trophy Central Asia, parte dalla Mongolia!

5shares Facebook Twitter WhatsApp Google+ Flipboard Telegram LinkedIn Digg BMW Motorrad International GS Trophy Central ...

BMW xDrive Experience - BMW Serie 5 xDrive

BMW xDrive Experience 2016/2017: un anno ricco di attività

29shares Facebook Twitter WhatsApp Google+ Flipboard Telegram LinkedIn Digg BMW xDrive Experience 2016/2017: un anno ...

  • Lucio

    Bello