venerdì , 18 agosto 2017
Home » BMW i » Formula E: BMW i ed il team MS Amlin Andretti pronti per Mexico City

Formula E: BMW i ed il team MS Amlin Andretti pronti per Mexico City

Formula E - BMW i MS Amlin Andretti - ePrix Mexico City 2017
2016/2017 FIA Formula E Championship.
Buenos Aires ePrix, Buenos Aires, Argentina.
Friday 17 February 2017.
Photo: Zak Mauger/LAT/Formula E
ref: Digital Image _X0W4368

Formula E: BMW i ed il team MS Amlin Andretti pronti per Mexico City per la tappa di Mexico City ePrix 2017 che si svolgerà all’Autodromo Hermanos Rodríguez

Formula E: BMW i ed il team MS Amlin Andretti pronti per Mexico City per la tappa di Mexico City ePrix 2017 che si svolgerà all’Autodromo Hermanos Rodríguez.

Anche se la stagione è iniziata con forza con un doppio arrivo a punti a Hong Kong (HGK), la fortuna ha abbandonato un po’ la squadra di Formula E Andretti nel round due e tre, dove non ha raccolto punti a Marrakesh (MAR) e Buenos Aires (ARG) . L’obiettivo per Città del Messico è evidente: punti. La gara in Messico si svolge presso l’Autodromo Hermanos Rodriguez, ricavata da parte stadio di baseball ed in altra parte da una pista attigua. Il circuito si snoda attraverso le enormi tribune, creando un’atmosfera inconfondibile. La pista è simile, anche se non è la stessa, come layout utilizzato per il Gran Premio del Messico. E’ la pista più alta sul calendario, con un’altitudine di oltre 2.500 metri.

Il team MS Amlin Andretti, così come Félix da Costa e Frijns, dovranno essere scaltri con la strategia ed amministrare la gara, così da prendere le posizioni di vertice questa volta. Una gara ricca di eventi è garantita in Formula E, e la chiave per questi risultati forti è spesso evitare complicazioni e garantire un ePrix lineare.

Le aspettative

António Félix da Costa, MS Amlin Andretti:

“Non vedo l’ora di tornare a Città del Messico, è un luogo fresco e correre nello stadio è davvero una grande esperienza – non c’è niente altro di simile. Il pubblico sarà grande e farà sicuramente un sacco di rumore, proprio come uno stadio di calcio! E’ stata una grande occasione dopo l’ultima gara. Buenos Aires è stato deludente, quindi è stato bello allontanarsi da quel momento ed essere in grado di reagire come una squadra per la prossima gara. Penso che stiamo reagendo bene. Tutto il lavoro che abbiamo fatto prima della gara del Messico è stato molto utile. La pista penso che possa soddisfare il nostro pacchetto abbastanza bene. E’ una pista difficile, con un sacco di zone di frenata e zone in velocità. L’altitudine la rende anche la pista più dura della stagione, l’aria è davvero sottile. Abbiamo bisogno di ridurre al minimo gli errori. In questo modo saremo in grado di agguantare alcuni punti.”

Cartella stampa completa

 

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW annuncia impianti produttivi flessibili per consentire l’elettrificazione di ogni serie di modelli

0shares Facebook Twitter WhatsApp Google+ Flipboard Telegram LinkedIn Digg BMW fa un passo avanti nel ...

Video di presentazione della BMW i8 Roadster

8shares Facebook Twitter WhatsApp Google+ Flipboard Telegram LinkedIn Digg Il teaser-video BMW rivela un video ...