martedì , 28 marzo 2017

BMW X1: tutto nuovo il piccolo SUV di Monaco

BMW X1 (7)
Buona la seconda! La nuova BMW X1 irrompe sul mercato globale prefiggendosi l’obiettivo di replicare il successo ottenuto dal precedente modello sviluppato nel segmento dei piccoli SUV dove ha avuto una buona accoglienza dai già proprietari di BMW e dalla nuova clientela che si è affacciata al mondo dell’elica.

La seconda generazione di questo modello di successo (il precedente era stato consegnato in ben 730.000 unità, NdR) entra in scena con un disegno del corpo vettura direttamente mutuato dai SUV più grandi della gamma BMW X.
Gli interni della nuova BMW X1, nel frattempo, offrono molto più spazio per passeggeri e bagagli, un ambiente maggiormente rifinito con un occhio attento all’ambiente ed funzionalità.
Nuovi motori a quattro cilindri di ultima generazione, una nuova versione ad efficienza ottimizzata del sistema di trazione integrale BMW xDrive e la tecnologia del telaio di nuova concezione (piattaforma UKL1, NdR) contribuiranno a migliorare le caratteristiche a tutto tondo rispetto al modello uscente del BMW Group, con consumi ed emissioni ridotti fino al 17 per cento, rispetto al modello precedente.

Inoltre debutteranno una serie di equipaggiamenti innovativi atti a contribuire ed a garantire alla nuova BMW X1 la sua posizione leader nel settore. Tra gli elementi della lista optional vi sono i fari con tecnologia full-LED, il Dynamic Damper Control, il BMW Head-Up-Display ed il sistema di guida Assistant plus.

La linea esterna
Proporzioni robuste, una presenza massiccia e linee dinamiche, conferiscono alla nuova BMW X1 un aspetto imponente ed evidenziano il suo status di membro più giovane della famiglia di modelli BMW X. Il nuovo modello è cresciuto in altezza rispetto al suo predecessore (53 millimetri) che gli consente di aumentare la spaziosità degli interni. E la sua posizione di seduta rialzata in modo significativo (36 millimetri nella parte anteriore, 64 millimetri al retrotreno) ottimizza la visibilità del conducente rispetto alla strada.

Gli interni

Lo spazio per le ginocchia nella parte posteriore è aumentata di 37 millimetri secondo posizione standard del sedile posteriore che può aumentare fino a 66 millimetri grazie all’utilizzo dell’optional dello scorrimento del divano. La capacità 505 litri è 85 litri maggiore di quello del suo predecessore. Ribaltando lo schienale del sedile posteriore standard 40:20:40, che può anche essere regolato in varie inclinazioni (optional), consente di espandere la capacità di carico ad un massimo di 1.550 litri. La parte anteriore ribaltabile dello schienale del sedile del passeggero (optional) e un divano posteriore che può scorrere 13 centimetri in avanti ed indietro offrono una variabilità supplementare.

Il design degli interni della nuova BMW X1 combina, il design della cabina di guida focalizzate sul guidatore che è diventata una caratteristica dei modelli del marchio, con tocchi in stile SUV esaltando al contempo l’aspetto del piacere di guida in strada e fuori strada.
La dotazione standard comprende aria condizionata, un sistema audio con il sistema di comando iDrive, il cui schermo da 6,5 ​​pollici è integrato nel cruscotto con i vani per le prese USB e AUX-in.
Nel frattempo, per chi volesse personalizzare al meglio la propria X1, esistono i vari allestimenti che ne connotano una caratteristica specifica adatta alle esigenze del singolo; la Advantage, la Sport Line, la xLine e M Sport, sono i pacchetti disponibili in alternativa alla specifica standard.

Nuova generazione di motori e nuovo sistema xDrive ottimizzato.
La seconda generazione della BMW X1 (consumo combinato: 6,4-4,1 litri / 100 km [44,1-68,9 mpg imp]; emissioni di CO2 combinato: 149-109 g / km) si propone con una nuovissima selezione di motori.
Due benzina e tre motori diesel che saranno disponibili dal lancio nel mese di ottobre 2015, tutti quattro cilindri e sono membri della nuova famiglia di motori del BMW Group.
Le potenze vanno dai 110 kW / 150 CV de a 170 kW / 231 CV. I motori sono accoppiato ad un cambio manuale a sei velocità o un automatico Steptronic ad otto rapporti (Aisin), che sono entrambi sviluppati ex-novo.

Il sistema a quattro ruote motrici intelligente xDrive della nuova BMW X1 in una forma ulteriormente sviluppata. Il risparmio di peso del sistema compatto ed efficiente di trazione integrale, utilizza una nuova frizione a lamelle a controllo elettro-idraulico per distribuire la coppia motrice tra l’asse anteriore e posteriore così come richiesto per la situazione in essere.
Outsider della trazione integrale sono le nuove BMW X1 sDrive20i e BMW X1 sDrive18d a trazione anteriore così come le nuove BMW Serie 2 Active Tourer e BMW Serie 2 Gran Tourer.

La gamma motori

  • BMW X1 xDrive25i: motore quattro cilindri a benzina con tecnologia
    BMW TwinPower Turbo (turbocompressore Twin –Scroll, iniezione
    diretta di carburante High Precision Injection, comando valvole variabile
    VALVETRONIC, Doppio VANOS),
    cilindrata: 1 998 cm3, potenza: 170 kW/231 CV da 5.000 a 6.000 g/min,
    coppia max.: 350 Nm da 1..250 a 4.500 g/min
    accelerazione [0 – 100 km/h]: 6,5 secondi,
    velocità massima: 235 km/h,
    consumo combinato*: 6,6 – 6,4 litri/100 chilometri,
    emissioni di CO2*: 152 – 149 g/km, norma antinquinamento: Euro 6.
  • BMW X1 xDrive20i: motore quattro cilindri a benzina con tecnologia
    BMW TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll, iniezione diretta
    di carburante High Precision Injection, comando valvole variabile
    VALVETRONIC, Doppio VANOS),
    cilindrata: 1 998 cm3, potenza: 141 kW/192 CV da 5.000 a 6.000 g/min,
    coppia max.: 280 Nm da 1.250 a 4.600 g/min,
    accelerazione [0 – 100 km/h]: 7,4 secondi,
    velocità massima: 223 km/h,
    consumo combinato*: 6,4 – 6,3 litri/100 chilometri,
    emissioni di CO2*: 149 – 146 g/km, norma antinquinamento: Euro 6.
  • BMW X1 sDrive20i: motore quattro cilindri a benzina con tecnologia
    BMW TwinPower Turbo (turbocompressore Twin-Scroll, iniezione diretta
    di carburante High Precision Injection, comando valvole variabile
    VALVETRONIC, Doppio VANOS),
    cilindrata: 1 998 cm3, potenza: 141 kW/192 CV da 5.000 a 6.000 g/min,
    coppia max.: 280 Nm da 1..250 a 4.600 g/min,
    accelerazione [0 – 100 km/h]: 7,7 secondi,
    velocità massima: 225 km/h,
    consumo combinato*: 6,0 – 5,9 litri/100 chilometri,
    emissioni di CO2*: 139 – 136 g/km, norma antinquinamento: Euro 6.
  • BMW X1 xDrive25d: motore quattro cilindri diesel con tecnologia
    BMW TwinPower Turbo (sovralimentazione a fasi variabili, compressore
    ad alta e bassa pressione con geometria variabile della turbina, iniezione
    diretta Common-rail con iniettori a valvola elettromagnetica, pressione
    massima d’iniezione: 2.500 bar), cilindrata: 1.995 cm3, potenza: 170 kW/231 CV a 4.400 g/min,
    coppia max.: 450 Nm da 1.500 a 3.000 g/min,
    accelerazione [0 – 100 km/h]: 6,6 secondi,
    velocità massima: 235 km/h,
    consumo combinato*: 5,2 – 5,0 litri/100 chilometri,
    emissioni di CO2*: 137 – 132 g/km, norma antinquinamento: Euro 6.
  • BMW X1 xDrive20d: motore quattro cilindri diesel con tecnologia
    BMW TwinPower Turbo (turbocompressore con geometria variabile della
    turbina, iniezione diretta Common-rail con iniettori a valvola
    elettromagnetica, pressione massima d’iniezione: 2.000 bar),
    cilindrata: 1.995 cm3, potenza: 140 kW/190 CV a 4.000 g/min,
    coppia max.: 400 Nm da 1.750 a 2.500 g/min,
    accelerazione [0 – 100 km/h]: 7,6 secondi,
    velocità massima: 219 km/h,
    consumo combinato*: 5,1 – 4,9 litri/100 chilometri,
    emissioni di CO2*: 133 – 128 g/km, norma antinquinamento: Euro 6.
  • BMW X1 sDrive18d: motore quattro cilindri diesel con tecnologia
    BMW TwinPower Turbo, turbocompressore con geometria variabile della
    turbina, iniezione diretta Common-rail con iniettori a valvola
    elettromagnetica, pressione massima d’iniezione: 2.000 bar),
    cilindrata: 1.995 cm3, potenza: 110 kW/150 CV a 4. 000 g/min,
    coppia max.: 330 Nm da 1.750 a 2.750 g/min,
    accelerazione [0 – 100 km/h]: 9,2 secondi (cambio automatico:
    9,2 secondi), velocità massima: 205 km/h (205 km/h),
    consumo combinato*: 4,3 – 4,1 litri (4,5 – 4,3 litri) /100 chilometri,
    emissioni di CO2*: 114 – 109 (119 – 114) g/km,
    norma antinquinamento: Euro 6.

A partire dal novembre 2015, è previsto un ampliamento della gamma di modelli con le motorizzazioni a tre cilindri per la BMW X1 sDrive18i e la BMW X1 sDrive16d (disponibili solo con cambio manuale 6 marce o automatico a 6 rapporti).

Premiere nella BMW X1: Head-Up Display e Driving Assistant plus
Il cambio di generazione della BMW X1 comporta anche significativi progressi nel campo della connettività intelligente. Una nuova aggiunta alla gamma di BMW ConnectedDrive offre un sistema Head-Up display, che, come nei più grandi modelli BMW X, proietta le relative informazioni utili alla guida direttamente sul parabrezza. La BMW X1 può ora anche essere equipaggiata con il Driving Assistant Plus del sistema di Cruise Control attivo con funzione stop & go, il Lane Departure Warning, Traffic Jam Assistant, Collision Warning e Pedestrian Warning con funzione di City Brake.
Questi sistemi sono completati da una selezione di applicazioni che si aggiornano al minuto e che consentono ai clienti di aggiungere funzionalità al comfort, alla navigazione ed all’infotainment della vettura, se lo si desidera.

Scheda tecnica completa 

Vedi anche

Sustainable Value Report 2016 - BMW Group

Sustainable Value Report 2016: il BMW Group rilascia gli obiettivi per il 2020

5shares Facebook Twitter Google+ LinkedIn Digg WhatsApp Flipboard Telegram Sustainable Value Report 2016: il BMW ...

BMW Motorsport Junior

BMW Motorsport Junior: Mikkel Jensen entra a far parte della squadra Juniores

9shares Facebook Twitter Google+ LinkedIn Digg WhatsApp Flipboard Telegram BMW Motorsport Junior: Mikkel Jensen entra ...