domenica , 21 gennaio 2018
Home » Concept BMW » BMW Motorrad VISION NEXT 100: The Great Escape

BMW Motorrad VISION NEXT 100: The Great Escape

BMW Motorrad Vision NEXT 100 Concept

BMW Motorrad VISION NEXT 100: The Great Escape

BMW Motorrad VISION NEXT 100: The Great Escape. Nell’anno del centenario 2016 BMW Group getta uno sguardo straordinariamente lungo nel futuro, sviluppando veicoli visionari che intendono anticipare le esigenze di mobilità dell’uomo dei prossimi tre decenni. Dopo le vetture visionarie di BMW, MINI e Rolls-Royce, BMW Group presenta l’11 ottobre a Los Angeles nell‘ambito della mostra „Iconic Impulses. The BMW Group Future Experience” la visione della mobilità su due ruote: la BMW Motorrad VISION NEXT 100.

The Great Escape

La BMW Motorrad VISION NEXT 100 simbolizza l‘interpretazione di BMW Group del motociclismo in un mondo interconnesso: un’esperienza analogica in un’era digitale che mi permetterà di fuggire dalla routine giornaliera. A partire dal momento in cui salgo in moto, potrò vivere la libertà assoluta – ”The Great Escape.“, così Edgar Heinrich, responsabile BMW Motorrad Design, illustra il concetto alla base del veicolo visionario di BMW Motorrad.

Il telaio triangolare: un’icona classica rivisitata

Il telaio triangolare nero della BMW Motorrad VISION NEXT 100 riallaccia intenzionalmente a livello stilistico alla prima motocicletta BMW, la R32 del 1923, interpretandola però in una chiave nuova, come una scultura funzionale: il telaio unisce la ruota posteriore e la ruota anteriore, descrivendo un’onda dinamica. Non sono visibili né cuscinetti né snodi, la moto appare colata in un pezzo unico.

Nella vista laterale il telaio conferisce alla BMW Motorrad VISION NEXT 100 l’immagine di una naked bike. Infatti, anche la posizione della sella segue quella di un modello roadster. Grazie al posizionamento sofisticato delle singole superfici, il telaio provvede anche a una protezione completa contro il vento e le intemperie, analogamente a una motocicletta a carena integrale. La superficie del telaio è realizzata in un materiale tessile nero opaco.

Flexframe: il telaio sterza

Il flexframe, apparentemente colato in un pezzo unico, si estende dalla ruota anteriore alla ruota posteriore della BMW VISION NEXT 100. La sua flessibilità consente di eseguire delle manovre di sterzo senza che siano necessari gli snodi utilizzati oggi. Quando si muove il manubrio muta la forma di tutto il telaio, così da rendere possibile il cambiamento di direzione. Lo sforzo necessario varia in base alla situazione di guida: manovre a moto ferma richiedono solo uno sforzo minimo, mentre a velocità elevate il telaio offre un’alta rigidità.

Il propulsore: ispirato al motore boxer BMW

Il propulsore è alloggiato al centro del telaio nero. Esso rappresenta un elemento stilistico e, al contempo, una reminiscenza storica: la sua forma ed esecuzione ricorda il tradizionale motore boxer BMW, ma adesso è la sede dell’unità di propulsione a emissioni zero. La forma del “boxer” varia a seconda della situazione di guida. Allo stato di riposo l’unità aderisce al telaio. Non appena il guidatore parte, il blocco motore fuoriesce lateralmente. Durante la guida esso ottimizza così l’aerodinamica e la protezione della motocicletta contro il maltempo. L’alluminio lucidato mette in scena con raffinatezza la zona del propulsore.

Cartella stampa completa

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

BMW X2 Cabrio. Una possibile rivale della Evoque?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedInUn SUV Cabrio Made in BMW: perchè ...

Rendering: vi piacerebbe una BMW M5 Cabrio?

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedInAndare in cabrio con 600 cv   ...

  • andrà mai veramente in produzione? ho seri dubbi. Queste sono solo modi per farsi notare, come se la BMW ne avesse bisogno…

    http://www.motorage.it/2016/10/bmw-motorrad-vision-next-100-futuro-oggi/

    • Michele Picariello

      Sono appunto dei concept che anticipano alcuni stilemi esterni del futuro, ma pensare che un concept del genere possa venir prodotto “tout-court” è un po’ forzato.