martedì , 17 ottobre 2017
Home » BMW Serie 4 » BMW M4 GTS: eccola, finalmente!

BMW M4 GTS: eccola, finalmente!

BMW M4 GTS F82M

BMW M4 GTS è la massima espressione tecnologica del reparto BMW M. Solo 700 esemplari per il 30° compleanno della BMW M3. La potenza di 500 CV e 600 Nm di coppia fanno il resto.

BMW M4 GTS per BMW M GmbH rappresenta una nuova ed esclusiva piattaforma tecnologica che aumenta ulteriormente, in modo impressionante, il potenziale della BMW M4 Coupé.
Avvolta in un look di forte impronta motorsport e ricca degli ultimi ritrovati di tecnologia per prestazioni e guidabilità, la BMW M4 GTS punta chiaramente sulla guida. Suo il tempo di 7:28 minuti per il giro completo del leggendario Nürburgring-Nordschleife.
In occasione del 30° compleanno della BMW M3, prodotta a partire dal 1986, la BMW M GmbH costruisce la BMW M4 GTS in un’edizione limitata a 700 esemplari, sottolineando così il potere innovativo degli ingegneri BMW M nei principali campi tecnologici, cioè propulsione, assetto e utilizzo dei materiali leggeri. La BMW M4 GTS è la prima edizione speciale high-performance della Serie M3/M4 a essere disponibile anche nell’importante mercato nordamericano.

Frank van Meel, presidente ed amministratore di BMW M GmbH, dichiara:

“Edizioni speciali come la BMW M3 GT, la BMW M3 CSL, la BMW M3 GTS, la BMW M3 CRT e adesso anche la BMW M4, vantano una tradizione decennale nella nostra classe automobilistica media.  Nella sua qualità di vettura sportiva destinata al circuito, la BMW M4 GTS è tarata per regalare la massima dinamica di guida e una performance entusiasmante. Con questo modello dimostriamo le possibilità che offre oggi una vettura omologabile per la guida stradale. La BMW M4 GTS permette di recarsi privatamente a correre su circuiti, per esempio in occasione di eventi di Clubsport, come Spa-Francorchamps, il Nürburgring oppure Laguna Seca e di marcare dei lap time che eleveranno notevolmente il parametro di riferimento delle vetture con omologazione stradale”

Aumento della potenza grazie all’innovativa tecnica d’iniezione d‘acqua

Il motore è il cuore di ogni modello BMW M.
Nella BMW M4 GTS viene installato il classico sei cilindri in linea da 3.000 cc della BMW M3/M4, integrato dall’innovativa tecnica d’iniezione d’acqua che ne aumenta notevolmente la potenza.
Grazie a questo sistema, la potenza del motore arriva a ben  368 kW/500 CV, mentre la coppia massima tocca i 600 Nm. Numeri molto diversi dalla base d’origine che eroga 317 kW / 431 CV e 550 Nm di coppia. Valori che ritornano nel caso in cui non fosse operativo il sistema Water Injection. La BMW M4 GTS raggiunge nell’accelerazione da fermo i 100 km/h già dopo 3,8 secondi e tocca la velocità massima di 305 km/h (limitata).

Lightweight design anche nei dettagli

Grazie al lightweight design, gli ingegneri BMW M sono riusciti a contenere il peso a vuoto DIN a 1.510 chilogrammi, peso a vuoto ECE 1.585 chilogrammi. L’eccellente rapporto peso/potenza di 3,0 kg/CV offre le premesse perfette per un’esperienza di guida altamente dinamica. Gli interventi di riduzione coerente del peso hanno interessato sia gli interni che la struttura esterna. Nell’abitacolo i sedili sono in carbonio, la consolle centrale in lightweight design, analogamente al rivestimento della zona del divanetto posteriore con paratia che separa il bagagliaio, i pannelli interni delle porte e delle sezioni laterali sono a peso alleggerito, inclusi i nastri di chiusura delle porte che hanno sostituito le massicce maniglie – dunque numerosi elementi visibili di risparmio coerente del peso. Ma la coerenza con la quale è stato applicato il lightweight design si manifesta anche nei dettagli non visibili.

Il tubo di supporto della plancia portastrumenti è realizzato in leggero carbonio. All’esterno, il cofano motore è stato disegnato ex novo, il tetto e lo splitter anteriore regolabile sono costruiti in materiale sintetico rinforzato in fibra di carbonio (CFRP). Ma anche l’alettone posteriore regolabile viene prodotto nel leggero materiale high-tech dall’elevata resistenza. L’alettone poggia su supporto in alluminio, montati sul cofano posteriore in materiale sintetico rinforzato in fibra di carbonio che confermano nuovamente come anche il più piccolo componente possa contribuire al risparmio di peso.

In combinazione con il diffusore inserito sotto il paraurti posteriore, realizzato anch’esso in carbonio, l’alettone posteriore migliora il flusso dell’aria, riducendo la portanza sull’asse posteriore. L’impianto di scarico è dotato di un terminale in titanio che permette di risparmiare il 20 per cento di peso rispetto alla costruzione tradizionale. Il sound dalle tipiche caratteristiche M, profondamente emozionante, assicura l’atmosfera da circuito sia all’interno della vettura che all’esterno.

Equipaggiamenti per la massima performance

Il cambio a doppia frizione M a sette rapporti (M DKG) seleziona il rapporto ottimale per ogni situazione di guida, trasmettendo la potenza alle ruote posteriori. Qualora necessario, il guidatore può inserire le marce anche attraverso i paddles del volante oppure il selettore di marcia. I programmi di cambiata Drivelogic e Launch Control sono stati adattati alla potenza superiore del motore. I cerchi in lega M a peso ottimizzato nell’esclusivo styling dei raggi a stella 666 M in acid orange sono fucinati e lucidati tramite tornitura. I cerchi montano degli pneumatici tarati appositamente per la BMW M4 GTS del tipo Michelin Pilot Sport Cup 2, quelli anteriori dalla misura 265/35 R19 e quelli posteriori 285/30 R20 e contribuiscono all’eccellente trazione meccanica e al feedback puntuale in curva.

L’assetto M regolabile a 3 livelli con settaggio specifico per la BMW M4 GTS è configurabile secondo le preferenze personali, dunque adattabile alle particolarità dei differenti circuiti. I sistema frenante con dischi carboceramici M offre un punto di pressione definito con la massima precisione e garantisce degli eccellenti valori di decelerazione anche quando è soggetto a elevata sollecitazione permanente, come nella guida sportiva nel campo limite sul circuito.

Esclusività mondiale: tecnica OLED, brillante luce LED

Alla migliore illuminazione della strada provvedono i due caratteristici doppi fari circolari con quattro anelli luminosi. I proiettori combinano la moderna tecnica LED (LED = Light-Emitting Diode) con BMW Selective Beam (High Beam Assistant non abbagliante) e con Adaptive Light Control.

Anche la configurazione a L delle luci posteriori è caratteristica, analogamente al design delle luci della sezione anteriore. La BMW M4 GTS è la prima automobile di serie su scala mondiale a essere dotata in esclusiva delle innovative luci posteriori in tecnologia OLED. A differenza dell’emissione puntuale di luce delle unità LED, gli OLED (OLED = Organic Light-Emitting Diode) sono delle innovative sorgenti luminose che emettono una luce assolutamente uniforme ed omogenea. L’altezza bassa di solo 1,4 millimetri e la possibilità di controllare separatamente i singoli moduli luminosi offre delle libertà completamente nuove di scenografie luminose e trasmette una sensazione di altissima precisione. Le luci posteriori sottolineano così la larghezza della coda, donano alla vettura una personalità ancora più marcata e atletica, rendendola inconfondibile sia di giorno che di notte.

Interni: focalizzati, esclusivi e dedicati alle corse

Negli interni dal design purista ed esclusivo, i sedili anatomici M di guidatore e passeggero, realizzati in carbonio, portano avanti con coerenza il tema lightweight design. Rispetto ai sedili sportivi della BMW M4 Coupé pesano circa il 50 per cento in meno. Contemporaneamente, offrono la posizione di seduta ideale e il sostegno perfetto per un affidabile comfort sulle lunghe distanze. Gli esclusivi rivestimenti dei sedili in Alcantara e pelle Merino, ulteriormente impreziositi dalle strisce M negli schienali dei sedili, nelle cinture di sicurezza a tre punti e nei nastri di chiusura delle porte, accentuano l’orientamento della vettura sportiva high-performance e il carattere straordinario della BMW M4 GTS. Per motivi di omologazione, nel mercato nordamericano la BMW M4 GTS sarà equipaggiata con un sedile sportivo M speciale, dalla forma a guscio, e uno schienale perforato a peso ottimizzato.

L’esclusivo materiale del rivestimento, l’Alcantara, è stato utilizzato anche per il volante sportivo M con marcatura delle “ore 12” che accentua ulteriormente il carattere sportivo della BMW M4 GTS. Al posto della struttura del divanetto posteriore la BMW M4 GTS è dotata di una soluzione portaoggetti in fibra di vetro termoplastica combinata con una paratia in struttura a sandwich in materiale sintetico rinforzato in fibra di carbonio (CFRP), entrambi rivestiti in Alcantara. Il risparmio di peso è del 40 per cento circa.

L’optional pacchetto Clubsport permette di configurare la BMW M4 GTS. Il pacchetto comprende una roll-bar dietro i sedili anteriori in acid orange, cinture a sei punti adatte alle corse* ed un estintore.

*Le cinture a 6 punti non sono disponibili per il mercato USA.

Cartella Stampa Completa BMW M4 GTS

About Michele Picariello

Ingegnere Meccanico con la passione per la scrittura. Si dedica da tempo alla ricerca di informazioni tecniche e commerciali per il mondo BMW e le realtà ad esso connesse.

Vedi anche

ANTEPRIMA MONDIALE: Presentazione della BMW M8 GTE

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn Al momento c’è un gran aspettativa ...

BMW Connected+ cambia il modo di connettersi alla propria auto

WhatsApp Facebook Twitter Google+ Facebook Messenger Pinterest Telegram LinkedIn BMW è stata una della prime ...